Crisi, Draghi: Peggio è passato, ma ci sono ancora rischi

Torino, 22 mar. (LaPresse) - "Il peggio è passato, ma ci sono ancora rischi. La situazione si sta stabilizzando". E' quanto afferma il presidente della Bce, Mario Draghi, in un'intervista rilasciata al quotidiano tedesco Bild. "Gli indicatori chiave della zona euro - prosegue Draghi - come l'inflazione, le partite correnti e il deficit di bilancio in particolare, sono migliori rispetto ad esempio a quelli degli Stati Uniti". Secondo il numero uno dell'Eurotower "torna la fiducia degli investitori e la Bce non ha bisogno di acquistare titoli di Stato da settimane". Per Draghi "ora la palla è in mano ai governi" che "devono rendere l'eurozona permanentemente a prova di crisi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata