Crisi, Draghi: In eurozona ripresa molto graduale da seconda metà anno

Francoforte (Germania), 3 giu. (LaPresse) - "La situazione economica nell'area dell'euro rimane impegnativa ma ci sono alcuni segni di una possibile stabilizzazione, e il nostro scenario di base continua a mostrare una ripresa molto graduale a partire nella seconda parte di quest'anno". Lo ha detto il presidente della Bce, Mario Draghi, parlando a Shanghai. "I driver di questa ripresa graduale - ha aggiunto Draghi - sono la politica monetaria molto espansiva e la crescita portata dalla domanda estera e dalle esportazioni in aumento". Il numero uno dell'Eurotower ha inoltre difeso il cosiddetto scudo anti-spread, ovvero il piano Omt, affermando che il programma non diminuirà le pressioni sui governi di introdurre riforme né renderà le decisioni della Bce dipendenti dalla volontà dei singoli Paesi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata