Crisi, Consob: Reintrodotto divieto vendite allo scoperto

Milano, 23 lug. (LaPresse) - La Consob ha reintrodotto il divieto di vendite allo scoperto sui titoli bancari e assicurativi. E' quanto si legge in un comunicato della Commissione. Il provvedimento entra immediatamente in vigore per tutta la settimana. La Consob spiega di aver "tenuto conto degli andamenti più recenti dei mercati azionari". Il provvedimento ha efficacia dalle ore 13,30 di oggi e resta in vigore fino alle ore 18 di venerdì 27 luglio e, aggiunge la Commissione, "si applica a tutte le vendite indipendentemente dalla sede di esecuzione". Il divieto riguarda sia le vendite allo scoperto assistite dal prestito titoli ('covered') sia quelle 'nude', già vietate dalla precedente delibera (n. 17993) dell'11 novembre dello scorso anno. "Gli intermediari - spiega il comunicato - sono tenuti ad adottare tutte le misure e le cautele necessarie al più rigoroso rispetto della delibera".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata