Crisi, Cerved: Nel 2011 oltre 12mila fallimenti imprese (+7,4%)

Roma, 23 gen. (LaPresse) - Sono 12.094 le aziende fallite nel 2011, il 7,4% in più rispetto all'anno precedente. E' quanto emerge da un'analisi Cerved, che sottolinea come la lettura sulle chiusure sia ai massimi da quando è stata riformata la disciplina fallimentare nel 2006. Tuttavia i 12mila default aziendali aperti nel 2011 non superano in termini assoluti il record toccato nel 2005, quando potevano fallire anche le microimprese. Secondo gli archivi di Cerved, tra ottobre e dicembre del 2011 sono state aperte 3.500 procedure fallimentari, per un incremento dell'1,9% rispetto al quarto trimestre del 2010. Tra 2009 e 2011 sono fallite in Italia circa 33mila imprese, in cui erano impiegati più di 300mila lavoratori.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata