Crisi, Bundesbank: Possibile calo Pil Germania a fine anno

Francoforte (Germania), 22 ott. (LaPresse) - "Si consolidano i segnali che a una espansione dell'economia nel terzo trimestre del 2012 potrebbe seguire una stagnazione o addirittura un lieve calo del Pil nell'ultimo trimestre dell'anno". È quanto afferma la Bundesbank nel suo Bollettino economico mensile di ottobre. Secondo la Banca centrale tedesca sulla produzione economica del Paese non peserà soltanto una riduzione delle esportazioni verso l'eurozona per effetto della crisi del debito, ma incideranno anche le "prospettive più cupe" per l'indebolimento globale. Oltre a un'ulteriore riduzione, scrive la Buba, dopo il "massiccio declino dei trimestri precedenti degli ordini industriali nella zona euro", l'espansione della domanda nei Paesi emergenti "è in stallo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata