Crisi, Bonanni (Cisl): Dobbiamo valorizzare manifattura e servizi

Torino, 2 set. (LaPresse) - "Dobbiamo essere consapevoli più di prima che il benessere futuro potrà venire solo se sapremo coltivare e sviluppare il nostro patrimonio, ovvero l'industria manifatturiera e i servizi". Lo ha affermato il segretario generale della Cisl Raffaele Bonanni in un'intervista a 'La Stampa'. "Le cose non vanno bene - ha aggiunto Bonanni - I Paesi che hanno calcato di più la crescita stanno indietreggiando e anche Usa e Germania rallentano, per cui non potremo più contare come in passato sulle esportazioni. Ci resta il mercato interno".

"Dobbiamo intervenire su tutti i fattori che frenano la nostra competitività - ha ancora detto il segretario Cisl - a cominciare dall'alto costo dell'energia, per proseguire con le infrastrutture e l'apertura dei servizi dopo la falsa partenza dei mesi scorsi. Idem la spending review". "Bisognerà - ha spiegato - aumentare i salari e rafforzare le aziende".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata