Crisi, Berlino nega spaccatura con Londra su bilancio Ue

Berlino (Germania), 22 ott. (LaPresse/AP) - Il governo tedesco smentisce la stampa sull'esistenza di una spaccatura con la Gran Bretagna sull'aumento del bilancio dell'Unione europea. A negare l'esistenza della frattura con Londra è stato il portavoce del cancelliere tedesco Angela Merkel, Steffen Seibert, facendo riferimento a quando scritto dal Financial Times, che ha reso noto che la Germania sarebbe pronta a far saltare il vertice Ue di novembre sul bilancio europeo per le richieste del Regno Unito di congelare la spesa. Seibert ha dichiarato che Merkel è d'accordo con il premier britannico, David Cameron, sulla necessità di limitare l'incremento del budget Ue per il 2014-2020 in un momento in cui a molti Paesi sono state chieste severe misure di austerità. Secondo il portavoce la Germania è favorevole a un aumento "molto contenuto" del bilancio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata