Crisi, Barroso: Ue in ritardo, accelerare su patto per la crescita

Bruxelles (Belgio), 19 ott. (LaPresse) - La crisi "è ancora presente tra noi", per questo motivo "abbiamo chiesto ai capi di Stato e di governo di implementare immediatamente il patto Ue per la crescita e l'occupazione". Lo ha detto il presidente della Commissione Ue, José Manuel Barroso, al termine dei Consiglio europeo. "La realtà - ha aggiunto il numero uno del braccio esecutivo Ue - è che la disoccupazione resta molto elevata, con il potenziale di minare ancora di più la coesione sociale. So che molti cittadini europei si trovano in una situazione difficile". Secondo Barroso occorre accelerare sul pacchetto da 120 miliardi di euro di investimenti che "non è stato ancora pienamente attuato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata