Crac Banca Etruria: condanna a 5 anni per Fornasari e Bronchi

Gli altri due imputati che hanno scelto il rito abbreviato, Berni e Soldini, sono stati condannati rispettivamente a due anni e un anno. Rinviati a giudizio gli altri 25 indagati

Il gup del tribunale di Arezzo, Giampiero Borraccia, ha condannato a 5 anni di reclusione l'ex presidente di Banca Etruria Giuseppe Fornasari e l'ex direttore generale Luca Bronchi nell'ambito del processo, con rito abbreviato, per il crac dell'istituto di credito aretino. Gli altri due imputati che hanno scelto il rito abbreviato, l'altro ex direttore generale Alfredo Berni e l'ex componente del Cda Rossano Soldini, sono stati condannati rispettivamente a due anni e un anno. Per altri 25 indagati, tutti ex dirigenti e consiglieri, il gup ha deciso per il rinvio a giudizio con rito ordinario.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata