Coronavirus, Savona: Vediamo se continuare stop vendite scoperto, serve decisione Ue

Milano, 11 mag. (LaPresse) - "Per quanto riguarda le operazioni allo scoperto la Consob ha maggiormente spinto a livello europeo per avere interventi dinamici che abbiamo dovuto effettuare nel fatidico 12 marzo - giornata nera per la Borsa Italiana - quando le quot sono cadute sotto 10% allora è stata legittimata". Lo ha detto il presidente della Consob, Paolo Savona, intervenendo all'evento 'Milano Capitali 2020' organizzato da Milano Finanza. "Poi con negoziazioni a livello di Esma - ha agiunto - siamo passati a proibire le vendite allo scoperto, per 3 mesi. Vediamo cosa succede in Borsa, ove necessario si interverrà. Vediamo se questa volta l'Europa decide un intervento congiunto, che è il più efficace. Se non ci sono decisioni in comune gli interventi sono meno efficaci".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata