Coronavirus, S&P taglia stima Pil 2020 Cina a +5% per epidemia

Milano, 7 feb. (LaPresse) - S&P Global Ratings taglia le stime sul Pil della Cina per il 2020 a causa del coronavirus. A fronte di una crescita del 5,7% stimata dall'agenzia di rating prima dell'epidemia, S&P prevede ora una crescita del 5% del Pil cinese. Per il 2021 l'agenzia vede però un rimbalzo e stima una crescita del Pil cinese pari al 6,4% a fronte di una precedente stima del 5,6%. "Nonostante l'incertezza, la nostra ipotesi di base è che il virus verrà contenuto entro marzo 2020", sottolinea l'agenzia di rating.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata