Coronavirus, Mps rinvia assemblea azionisti 6 aprile

Milano, 12 mar. (LaPresse) - Il cda di Banca Monte dei Paschi di Siena "riunitosi d'urgenza" oggi "a fronte dell'inasprirsi dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 culminata nel Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri emesso in data 11 marzo 2020, ha deliberato di revocare la convocazione dell'assemblea ordinaria per il giorno 6 aprile 2020, in unica convocazione". Lo comunica l'istituto senese in una nota, spiegando che "l'assemblea sarà riconvocata, nel rispetto dei termini e con le modalità di legge. Le relazioni per gli azionisti sino a questo momento depositate sul sito della banca sono da intendersi valide anche per la prossima assemblea. Una volta convocata la nuova assise, per i soci che avessero già proceduto al deposito, dovranno essere ripresentate le liste dei candidati per la nomina del consiglio di amministrazione e del collegio sindacale, così come potranno essere presentate liste dagli altri soci in possesso dei requisiti necessari ai sensi dei termini e delle condizioni di legge e di statuto". Mps fa sapere inoltre che "saranno nel frattempo pubblicati, nei termini e con le modalità di legge, il progetto di bilancio ed il bilancio consolidato corredati dalle relative relazioni, nonché la dichiarazione non finanziaria e la relazione sul governo societario e gli assetti proprietari".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata