Coronavirus, Landini: Chiesto incontro a Governo su settori non essenziali

Milano, 23 mar. (LaPresse) - "Abbiamo detto al Governo che non siamo d'accordo che attività non essenziali mettano a rischio la vita delle persone. Da quando lo abbiamo detto a quando è uscito il decreto, alcuni settori sono stati tolti, ma continuano a esserci settori non essenziali". Lo ha detto il leader della Cgil, Maurizio Landini, a Circo Massimo su Radio Capital. "Noi abbiamo chiesto un incontro per oggi per andare a precisare le attività necessarie e i settori non essenziali. Nello stesso tempo - però - ha aggiunto - le imprese che non lo stanno facendo applichino le misure di sicurezza".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata