Coronavirus, Lagarde: Verso ripresa fine 2020 perché Ue ha agito insieme

Milano, 21 set. (LaPresse) - "La forza della ripresa rimane molto incerta, irregolare e incompleta" e continua ad essere fortemente dipendente dalla futura evoluzione della pandemia e dal successo delle politiche di contenimento". Lo ha detto la presidente della Bce, Christine Lagarde, intervenendo all'Assemblea parlamentare franco-tedesca. "Uno dei motivi principali per cui possiamo aspettarci una ripresa nella seconda metà dell'anno - ha aggiunto Lagarde - è perché, di fronte al più grande shock economico dalla Seconda Guerra Mondiale, l'Europa ei suoi leader hanno mostrato la forza unica del progetto europeo: agendo insieme, possiamo ottenere di più". La Bce "in questo sforzo collettivo di fronte a una crisi senza precedenti", ha "fatto la sua parte", ha proseguito Lagarde.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata