Coronavirus, JP Morgan: Pil Usa in contrazione del 40% nel II trim.

Milano, 10 apr. (LaPresse) - JP Morgan rivede al ribasso le sue già negative stime sulla crescita economica degli Stati Uniti. Nel secondo trimestre, secondo la banca d'affari Usa, l'economia statunitense si ridurrà del 40%. Solo un paio di settimane fa, ricorda Forbes sul suo sito, la società stimava un calo del 25%. La revisione, sottolinea JP Morgan, è stata in parte dettata dal picco più marcato del previsto delle richieste settimanale dei sussidi di disoccupazione, che sono saliti a 16,8 milioni in sole tre settimane.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata