Coronavirus, Gentiloni: Calo Pil Ue 2020 molto peggio di crisi finanziaria

Milano, 27 apr. (LaPresse) - "Nel 2020 ci sarà una grave contrazione del Pil in Europa, molto peggiore rispetto a quella registrata durante la crisi finanziaria globale". Lo ha detto il commissario europeo agli Affari economici, Paolo Gentiloni, intervenendo all'audizione della Commissione Politica economica (Econ) del Parlamento Ue. "Parliamo di un ordine di grandezza analogo alle stime del Fmi che hanno previsto un -7,5% per l'economia", ha continuato Gentiloni. "Questo shock - ha proseguoto - è esterno e simmetrico. Non ha precedenti in termini di impatto enorme ed è per questo che richiede risposte innovative e senza precedenti. La crisi colpisce tutti, ma sulla base delle prospettive economiche avrà un impatto diversificato sui nostri Stati membri. Il Pil si contrarrà in modo più sensibile in alcuni Paesi rispetto ad altri, e anche l'impatto in termini di occupazione sarà diversificato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata