Coronavirus, Enria (Bce): Crisi tragica, fondamentale liquidità banche

Milano, 5 mag. (LaPresse) - Quella dettata dal coronavirus "è una crisi tragica e senza precedente, che richiede anche il contributo delle banche e dei loro azionisti". E' quanto ha dichiarato Andrea Enria, presidente del Consiglio di vigilanza della Bce, nel suo discorso al Parlamento europeo. Enria ha ricordato che "la Vigilanza bancaria della Bce ha raccomandato che, almeno fino a ottobre 2020, le banche non distribuiscano dividendi agli azionisti". Le banche "dovrebbero inoltre astenersi dal riacquisto di azioni finalizzate alla remunerazione degli azionisti", ha sottolineato ancora Enria. "In questa fase è di vitale importanza conservare il maggior capitale possibile all'interno del settore bancario", ha precisato il capo della Vigilanza di Francoforte.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata