Coronavirus, EasyJet: Non è detto compagnie aeree Ue sopravviveranno

Milano, 16 mar. (LaPresse) - "L'aviazione europea sta affrontando un futuro precario e non vi è alcuna garanzia che le compagnie aeree europee - insieme ai benefici che recano a persone, economie e imprese - sopravviveranno a quello che potrebbe essere un blocco dei viaggi a lungo termine con il rischio di una lenta ripresa". Lo scrive in una nota la compagnia europea EasyJet, spiegando che a causa del coronavirus ha intrapreso ulteriori "cancellazioni significative". Per EasyJet il futuro delle compagnie aeree "dipenderà in modo significativo dal mantenimento" dell'accesso alla liquidità, inclusa quella messa a disposizione dai governi europei".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata