Coronavirus, Draghi: Europei si sostengano a vicenda

Torino, 25 mar. (LaPresse) - "La velocità del deterioramento dei bilanci privati - causata da una chiusura delle attività economiche che è sia inevitabile che desiderabile - deve essere bilanciata dalla stessa velocità nel mobilitare i bilanci pubblici, le banche e, in quanto europei, nel sostenersi a vicenda nel perseguimento di ciò che è evidentemente una causa comune". Così l'ex presidente della Bce Mario Draghi in un intervento sul Financial Times, a proposito dell'emergenza coronavirus.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata