Coronavirus, da Acea e Clepa codice condotta per riavvio rapido settore auto

Milano, 15 apr. (LaPresse) - L'associazione europea dei costruttori di auto (Acea) e l'associazione europea dei fornitori di componentistica (Clepa) adottano un 'Codice di condotta aziendale in considerazione del Covid-19' per sostenere un riavvio rapido e regolare dell'industria automobilistica. "L'industria automobilistica, che ha alle spalle un decennio di crescita e innovazione dopo aver attraversato la grave crisi finanziaria nel 2008/9, è ora arrivata a un arresto improvviso e quasi completo", spiegano le associazioni, sottolineando che si tratta di "una situazione senza precedenti, con il potenziale di arrecare molti danni a un settore altrimenti fiorente, innovativo e competitivo".

"Spinta da un forte desiderio di tutti gli attori della catena del valore di superare la situazione, guidata da una forte etica commerciale e basata anche sulle lezioni del 2008/9, l'industria automobilistica si impegna a uscire dalla crisi ancora più forte", continuano le associazioni. "Le lezioni imparate riassunte in questo codice di condotta aziendale - aggiungono - devono servire da guida all'approccio essenziale necessario per superare la crisi Covid-19 in modo tempestivo e ben coordinato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata