Coronavirus, Coldiretti: Italia isolata rischia 44,6 miliardi export

Torino, 11 mar. (LaPresse) - "Con l'Italia isolata a rischio 44,6 miliardi di esportazioni agroalimentari a causa dei vincoli alle frontiere, delle difficoltà logistiche e al calo della domanda estera spesso favorita da strumentalizzazioni e concorrenza sleale". È quanto emerge da una analisi della Coldiretti in relazione al moltiplicarsi dei limiti alle frontiere posti da un numero crescente di Paesi, sulla base dei dati Istat del 2019. "La stretta al Brennero dell'Austria è la più pericolosa con circa i due terzi (63%) delle esportazioni agroalimentari italiane che – precisa la Coldiretti – interessano i Paesi dell'Unione europea con la Germania che si classifica come il principale partner con 7,2 miliardi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata