Coronavirus, Cathay Pacific chiede congedo non pagato a dipendenti

Milano, 5 feb. (LaPresse) - Cathay Pacific ha chiesto ai suoi 27.000 dipendenti di prendere un congedo non pagato per l'emergenza legata al coronavirus. "Spero che tutti voi parteciperete, dai nostri impiegati in prima linea ai nostri dirigenti senior, per condividere le nostre attuali sfide", ha dichiarato l'amministratore delegato della compagnia aerea di Hong Kong, Augustus Tang, in un messaggio video ai dipendenti, come riporta il Business Standard.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata