Coronavirus, bozza dl: stop fino al 31/7 per rate assicurazioni

Roma, 28 feb. (LaPresse) - "Nei comuni interessati dalle misure urgenti di contenimento del contagio individuati ai sensi dell'allegato 1 del DPCM 23 febbraio 2020 e successive modifiche e integrazioni, sono sospesi: a) fino al 31 luglio 2020, i termini per i versamenti dei premi, o delle relative rate di premio, per l'assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore e dei natanti di cui al decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209, ferma restando l'operatività delle relativa garanzia assicurativa, senza applicazione di sanzioni e interessi, anche mediante rateizzazione, fino a un massimo di 12 rate mensili di pari importo". E' quanto si legge nella bozza del decreto a sostegno delle aree colpite dal coronavirus. "La norma sospende i termini di pagamento, a carico di persone fisiche ed imprese, quali: i termini per i versamenti dei premi assicurativi della RCA; i termini per il versamento dei diritti camerali", si aggiunge.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata