Coronavirus, Bankitalia: Per 8 imprese su 10 peggiorano prospettive

Milano, 14 apr. (LaPresse) - "Decisamente peggiorati i giudizi" delle imprese italiane "attuali e prospettici, sulla situazione economica generali e sulle condizioni operative delle imprese". È quanto rileva la Banca d'Italia nell'indagine sulle aspettative di inflazione e crescita. In particolare, spiega Bankitalia, "nel primo trimestre del 2020 la quota di imprese che ha segnalato un peggioramento della situazione economica generale rispetto al trimestre precedente è salita a oltre l'80 per cento (da circa 30 della passata indagine), raggiungendo un valore analogo a quello osservato in occasione della crisi finanziaria globale e di quella dei debiti sovrani; la quota di giudizi di miglioramento si è pressoché azzerata". Secondo l'indagine di Bankitalia, "la probabilità attribuita a un miglioramento della situazione economica generale nei prossimi tre mesi è nulla per il 70 per cento delle aziende; per oltre il 90 per cento questa probabilità non è superiore a un quarto. Vi si associerebbe un deterioramento complessivo delle proprie condizioni operative nel secondo trimestre, previste in peggioramento da circa il 65 per cento delle imprese (dal 18 della precedente rilevazione) e invariate da quasi il 30 per cento".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata