Copyright, Tajani e Mogol spiegano la riforma davanti a un caffé

"Oggi sapremo se vincono i soldi o se vincono la cultura e la creatività. E sarà un giorno che deciderà la credibilità del Parlamento Europeo". Lo ha detto il nuovo presidente del Consiglio di Gestione della Siae, Giulio Rapetti, in arte Mogol, conversando con il presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani a Strasburgo. La conversazione è stata postata da Tajani sul suo profilo Twitter poco prima del voto dell'Europarlamento sulla riforma del diritto d'autore nel mercato unico digitale, poi approvata. "E' come andare al ristorante - ha spiegato Mogol -: certo che c'è la libertà di mangiare, ma a fine pasto il conto poi va pagato".