Consumi, Confcommercio: Covid brucia 116 mld nel 2020, 1900 euro a testa

Milano, 31 ago. (LaPresse) - E' un effetto-Covid a diverse velocità quello che emerge dall'analisi dei consumi nelle regioni italiane per il 2020: se a livello nazionale la previsione è di un calo del 10,9% (pari a una perdita di 116 miliardi, 1.900 euro pro capite), il Nord risulta l'area più penalizzata (-11,7%), con quasi il 60% del calo complessivo concentrato nelle sue 8 regioni e con la Lombardia che registra la maggiore perdita in valore assoluto (oltre 22,6 miliardi di consumi), mentre nel Mezzogiorno la riduzione della spesa sul territorio è più contenuta (-8,5%) a causa della minor presenza di turisti stranieri e di una minore caduta dei redditi. E' quanto emerge dall'analisi sui consumi regionali nel 2020 dell'Ufficio Studi di Confcommercio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata