Consob, Minenna mette a tacere le polemiche: "Nessun uso improprio del logo Esm"

L'economista si difende: "Utilizzato solo per il rendering grafico di una presentazione"

Il responsabile dell'ufficio Analisi quantitativa e Innovazione finanziaria della Consob, Marcello Minenna, sgombra il campo dalle polemiche su un suo utilizzo improprio del logo del Meccanismo europeo di stabilità (Esm). In un tweet, l'economista il cui nome circola tra i possibili presidenti della Consob, afferma di aver usato il logo "solo per il rendering grafico" della sua presentazione tenuta al Fondo Monetario Internazionale il 16 gennaio scorso e "un disclaimer nella copertina stessa è stato utilizzato per specificare che 'le visioni e opinioni espresse qui (nella ricerca, ndr) sono quelle degli autori'". In effetti la presentazione, che riguardava la riforma del fondo Esm, mostra il disclaimer esattamente come sostenuto da Minenna.

A creare la polemica era stato il professor Riccardo Puglisi, che aveva chiesto chiarimenti direttamente all'Esm, e non a Minenna o agli altri professori co-firmatari dello studio. L'Esm aveva twittato in risposta spiegando di non essere "in alcun modo" stato coinvolto nella presentazione, ma la circostanza era già chiara dalle stesse slide.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata