Consiglio Ue, verso accordo per Recovery Fund da 750 miliardi di euro
Consiglio Ue, verso accordo per Recovery Fund da 750 miliardi di euro

Previsti 390 miliardi in sussidi e 360 in prestiti. All'Italia andrebbero 209 miliardi, 82 dei quali a fondo perduto. I Paesi frugali pronti a dire sì alla bozza. Ci sarà una governance europea che vigilerà sugli investimenti dei singoli Stati

Dopo quattro giorni di estenuanti trattative, il Consiglio europeo straordinario di Bruxelles sembra aver trovato finalmente un accordo di massima per un Recovery Fund da 750 miliardi di euro, 390 miliardi di sussidi e 360 di prestiti. È quanto prevede la bozza inviata dal presidente del Consiglio europeo Charles Michel alle delegazioni dei 27 Paesi membri.

In base alle nuove cifre previste dalla proposta di Michel, all'Italia andrebbero 209 miliardi, di cui 82 di sussidi e 127 di prestiti. Ma la cifra – è stato spiegato – potrebbe ancora variare, perché si stanno facendo i calcoli sulla base della nuova proposta di Charles Michel. Sarebbe ad ogni modo una cifra superiore di 36 miliardi rispetto a quella della proposta iniziale della Commissione, che si fermava a 173.

I cosiddetti Paesi "frugali" sarebbero pronti a dire sì alla bozza del presidente del Consiglio europeo. Per loro (Danimarca, Germania, Olanda, Austria e Svezia) aumentano i rebate, i cosiddetti “sconti” nei contributi al bilancio.

Prevista comunque una governance europea che vigilerà sugli investimenti dei singoli Stati. La valutazione sul rispetto delle tabelle di marcia e degli obiettivi fissati per l'attuazione dei piani nazionali sarà affidata al Comitato economico e finanziario.

"I negoziati sono stati molto difficili. So che gli ultimi passi sono molto difficili, ma sono fiducioso e, anche se ci sono delle difficoltà, e anche se è importante continuare a lavorare, penso e sono convinto che un accordo sia possibile. Questa proposta è il frutto di molto lavoro collettivo con tutti i leader e con i loro team", aveva dichiarato Michel prima del vertice delle 18.

Il bilancio europeo 2021-2027, nella nuova proposta messa sul tavolo dal presidente Michel, resta a 1.074 miliardi di euro di impegni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata