Confindustria, il richiamo di Boccia: " Il governo abbia il senso del limite"

Vincenzo Boccia lancia un appello al governo. Il presidente di Confindustria, all'inaugurazione dell'anno accademico del Politecnico di Torino, chiede che si chiuda al più presto la procedura d'infrazione aperta dall'Ue e si intervenga sulla manovra per incentivare la crescita, a partire dall'apertura dei cantieri come quello della Tav. "Serve equilibrio tra le ragioni del consenso e le ragioni dello sviluppo - spiega Boccia - Il nostro è un richiamo alla politica: avere il senso del limite"