Confindustria: Con contratto governo rischio tasse più alte

Roma, 3 ott. (LaPresse) - Secondo il rapporto 'Dove va l'economia italiana e gli scenari di politica economica' del Centro Studi di Confindustria, con le misure previste nella Manovra "l'aumento del deficit serve per avviare parti del contratto di governo di sostegno al welfare, misure molto difficili da cancellare se non in situazioni emergenziali. Se gli operatori sono razionali e percepiranno questa maggiore spesa pubblica come permanente, si aspetteranno tasse più alte in futuro, aumentando di conseguenza il risparmio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata