Confcooperative: Italia stritolata da dumping europeo

Roma, 14 mag. (LaPresse) - Stretta tra aliquote da paradisi fiscali (in Lussemburgo la pressione fiscale reale è negativa) e retribuzioni da caporalato (in Bulgaria il salario minimo orario non supera i due euro) l'Italia rischia di trasformarsi nella terra dei sogni traditi, un paese da dove andare via o da cui stare lontano. Per trovare lavoro meglio varcare il confine, se si vuole investire meglio stare alla larga. E' quanto si legge nel focus Censis - Coonfcooperative 'l'Europa e la giostra del dumping' diffuso in occasione dell'Assemblea celebrativa dei 100 anni dalla costituzione di Confcooperative.

(segue)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata