Con caro benzina spesa +768 euro annui a famiglia

Roma, 22 ago. (LaPresse) - Con i nuovi rincari della benzina le famiglie spenderanno 768 euro in più all'anno. Lo calcolano Federconsumatori e Adusbef, che sottolineano come la verde abbia raggiunto picchi di oltre 2 euro al litro. Le variazioni sono, rispetto ad agosto 2011, di +35 centesimi. Secondo i rappresentanti dei consumatori i costi diretti in più per i pieni saranno di 420 euro annui. "Cifra ragguardevole", commentano Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti, presidenti di Federconsumatori e Adusbef, "a cui si aggiungono i maggiori esborsi dovuti agli aumenti indiretti (soprattutto per il trasporto delle merci), pari a ben 348 euro annui". Il totale degli aumenti calcolato dalle associazioni ammonta quindi a 768 euro annui, la stessa cifra che una famiglia spende mediamente per 50 giorni di spesa alimentare (dati Istat). Trefiletti e Lannutti parlano di "una situazione chiaramente insostenibile, a maggior ragione visto il delicatissimo momento che le famiglie stanno attraversando". "Per questo - concludono - è necessario intervenire al più presto per porre un freno alle gravi speculazioni, per modernizzare l'intera filiera petrolifera ed evitando categoricamente qualsiasi nuovo aumento della tassazione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata