Commissione Ue approva piano d'azione per la siderurgia

Bruxelles (Belgio), 11 giu. (LaPresse) - La Commissione Ue ha dato il via libera a un piano d'azione per la siderurgia europea che aiuti il settore a fronteggiare le sfide contingenti e a porre le basi per riconquistare competitività in futuro grazie all'innovazione e agli stimoli a favore della crescita e dell'occupazione. E' quanto si legge in una nota di Bruxelles. Il piano è stato messo a punto dal vicepresidente della Commissione Ue e Commissario responsabile per l'Industria e l'imprenditoria, Antonio Tajani, che dichiara che "l'industria siderurgica ha un futuro promettente in Europa" e "se continua a primeggiare nei prodotti innovativi, suo tradizionale punto di forza, può ottenere vantaggi competitivi a livello mondiale", con il settore che può essere "motore della crescita". L'obiettivo di Bruxelles è che l'industria fornisca il 20% del Pil entro il 2020. "Entro un anno - aggiunge Tajani - cercheremo di stabilire se le azioni proposte abbiano prodotto l'effetto sperato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata