Cipro, pronto il 'piano B': sarà presentato domani

Nicosia (Cipro), 20 mar. (LaPresse/AP) - Il 'piano B' per il salvataggio di Cipro è pronto e sarà presentato domani mattina ai leader dei partiti. Tre ufficiali del governo, a condizione di anonimato perché non è stato ancora fatto un annuncio ufficiale, hanno riferito che il piano prevede assistenza da parte della Russia e una ridotta tassa sui depositi bancari. La proposta, ha precisato un ufficiale, include "qualche forma" di aiuto da parte di Mosca, ma le aspettative non dovrebbero essere troppo alte perché la Russia aveva fatto capire chiaramente di non voler danneggiare le relazioni con il Regno Unito.

Il ministro delle Finanze cipriota, Michalis Sarris, si è recato ieri a Mosca, dicendo che vi rimarrà finché sarà necessario. Si stima che quasi un terzo del denaro in depositi bancari a Cipro sia di cittadini o società russe. Un altro dei tre funzionari governativi ha fatto sapere che il nuovo piano prevede ancora una tassa sui depositi, ma la percentuale è molto più bassa di quella proposta inizialmente. L'ufficiale ha detto che Bruxelles ha dato a Nicosia tempo fino a lunedì per trovare un'alternativa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata