Cipro, ok a prima tranche aiuti: 2 mld subito, 1 mld entro 30 giugno

Bruxelles (Belgio), 13 mag. (LaPresse) - Via libera alla prima tranche di aiuti da 2 miliardi di euro per l'assistenza finanziaria a Cipro, che è stata trasferita oggi. Ad approvare l'esborso è stato l'Eurogruppo, mentre il prestito arriverà dal fondo di salvataggio europeo Esm, il cui board ha a sua volta dato l'ok al pagamento. Una seconda rata da 1 miliardo confluirà nelle casse di Cipro entro il prossimo 30 giugno. "I prestiti concessi con l'aiuto dell'Esm serviranno a mantenere la stabilità finanziaria dell'area dell'euro e a guadagnare il tempo necessario a Cipro per intraprendere le riforme di cui ha bisogno", ha spiegato Klaus Regling, managing director del fondo. Come deciso nell'Eurogruppo dello scorso 25 marzo Nicosia riceverà aiuti fino a 10 miliardi di euro nei prossimi tre anni. Dall'Esm arriveranno 9 miliardi cash, mentre il Fondo monetario internazionale, previa approvazione del suo comitato esecutivo, dovrebbe contribuire con 1 miliardo di euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata