Cipro, Merkel: Trovata soluzione equa, anche banche contribuiscono

Berlino (Germania), 25 mar. (LaPresse/AP) - La soluzione che è stata trovata per Cipro "è giusta". Lo ha detto il cancelliere tedesco, Angela Merkel, che aggiunge che con l'accordo "anche coloro che hanno contribuito ad arrivare a questi indesiderabili sviluppi pagheranno la loro parte". "E' così che deve essere", ha sottolineato Merkel. La Germania ha insistito molto su uno sforzo delle banche cipriote per il salvataggio del Paese, sottolineando che gli istituti di credito hanno attratto gli investitori stranieri con una tassazione troppo bassa. "Penso che si sia arrivati - ha aggiunto il cancelliere - a una ripartizione equa degli oneri. Anche le banche si sono assunte la propria parte di responsabilità. Questo è ciò che abbiamo sempre detto: non vogliamo che i contribuenti salvino le banche, vogliamo che le banche salvino se stesse".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata