Cipro: Medvedev, possibile revisione delle riserve in euro
(Finanza.com) Mosca potrebbe rivedere la quota delle riserve in euro se la soluzione della crisi cipriota andrà a ledere gli interessi russi. E' questo l'avvertimento lanciato dal premier Medvedev sul sito del governo. Medvedev che oggi ha inaugurato a Mosca l'incontro con la delegazione della Commissione europea capitanata da Josè Manuel Barroso. A proposito della tassa sui depositi bancari a Cipro in cambio del salvataggio, il premier russo si è interrogato sul fatto che come è possibile a Cipro, la stessa cosa potrebbe accadere in Spagna, in Italia o in altri Paesi che soffrono problemi finanziari. Mosca ha tra il 41% e il 42% di riserve in euro. Medvedev ha poi paragonato ad un elefante in una cristalleria il modo in cui l'Unione europea e il governo di Cipro stanno gestendo la crisi finanziaria dell'isola e alle confische eseguite dai soviet ai tempi della rivoluzione d'Ottobre la confisca sui depositi bancari, definita dal premier senza precedenti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata