Cipro, Fmi sospende erogazione rata salvataggio da 88 mln

Nicosia (Cipro), 19 dic. (LaPresse/AP) - Il Fondo monetario internazionale ha sospeso l'eorgazione di una rata da 88 milioni di euro destinata al salvataggio di Cipro, dopo che il Parlamento di Nicosia ha approvato una legge che, secondo il Fondo, viola l'accordo sul programma di aiuti approvato nel marzo dello scorso anno. La legge dovrebbe rendere più facile per le banche cipriote la riscossione di una grande quantità di crediti inesigibili. In una nota il Fmi ha sottolineato che discuterà i prossimi passi del programma con le autorità cipriote. L'Unione europea ha erogato la sua tranche di prestito da 350 milioni di euro prima che la legge fosse votata. Il piano di salvataggio di Cipro prevede aiuti per complessivi 10 miliardi di euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata