Cipro, con riapertura banche di domani limiti temporanei a transazioni

Nicosia (Cipro), 25 mar. (LaPresse/AP) - In concomitanza con la riapertura degli istituti di credito, la Banca centrale di Cipro imporrà controlli per limitare le transazioni dei capitali. Lo ha annunciato il presidente Nicos Anastasiades, spiegando che si tratta di una "misura temporanea, che sarà gradualmente allentata". Domani riapriranno infatti tutte le banche del Paese, tranne Bank of Cyprus e Laiki. La chiusura era stata decisa in attesa del raggiungimento di un accordo per ottenere il prestito di salvataggio internazionale da 10 miliardi di euro. L'intesa è stata raggiunta nella notte a Bruxelles, con l'ok dell'Eurogruppo. In base all'accordo, Cipro dovrà attuare un'ampia ristrutturazione del sistema bancario. Salvi però i correntisti con depositi al di sotto dei 100mila euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata