Cipro, banche aperte per secondo giorno, nessun disordine

Nicosia (Cipro), 29 mar. (LaPresse/AP) - Le banche cipriote sono aperte per il secondo giorno di normale attività dopo la chiusura di quasi due settimane in attesa di un accordo sulle misure di salvataggio di Cipro. Fuori da alcune banche si segnalano piccole code all'apertura degli sportelli, file che sono però già state smaltite a metà mattinata. Sui prelievi di denaro dagli istituti di credito ci sono ancora restrizioni, come un tetto massimo di 300 euro al giorno dai bancomat e limitazioni agli spostamenti di denaro all'estero, come anche all'utilizzo di carte di credito. Nonostante alla riapertura delle banche di ieri siano state schierate polizia e forze di sicurezza private non ci sono stati disordini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata