Cipro: banca centrale blocca trasferimenti di denaro dopo piano di salvataggio
(Finanza.com)


Cresce la tensione sui mercati finanziari internazionali. Nel fine settimana è stato raggiunto un accordo con l'Eurogruppo per il salvataggio del sistema bancario cipriota. In attesa del voto del Parlamento che dovrò dare il via libera ad un prelievo forzoso sui depositi, la Banca centrale di Cipro ha bloccato tutti i trasferimenti di denaro e i pagamenti

Ai risparmiatori verrà imposta una tassa una tantum sulle somme depositate pari al 6,75% fino a 100.000 euro, e del 9,9% oltre i 100 mila euro. Le banche hanno provveduto nel fine settimana a congelare tali percentuali sui conti correnti.  La tassa dovrebbe dare un gettito di 5.8 miliardi di euro. Particolarmente colpiti i non residenti, soprattutto russi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata