Chrysler: Utile netto II trimestre a 507 milioni dollari (+16%)

Milano, 30 lug. (LaPresse/Finanza.com) - Chrysler ha chiuso il secondo trimestre del 2013 con un utile netto pari a 507 milioni di euro, in rialzo del 16% rispetto ai 436 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. L'utile operativo ha mostrato un progresso salendo a 808 milioni di dollari dai 755 milioni di un anno fa. I ricavi della controllata americana di Fiat sono aumentati del 7% a 18 miliardi di dollari. La quota di mercato del gruppo di Detroit negli Stati Uniti è salita all'11,4% dall'11,2% del secondo trimestre del 2012. Chrysler ha riviste le previsioni sull'esercizio in corso. La controllata americana di Fiat si aspetta di chiudere il 2013 con un utile netto tra 1,7 e 2,2 miliardi di dollari, mentre in precedenza aveva indicato 2,2 miliardi di dollari. Abbassate anche le previsioni sull'utile operativo, ora visto in un range tra 3,3 e 3,8 miliardi di dollari rispetto ai 3,8 miliardi indicati in precedenza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata