Charlie Hebdo, Barbagallo: L'Europa non si lasci intimidire

Milano, 7 gen. (LaPresse) - "Siamo vicini alle famiglie delle vittime e a tutta la Francia per l'attacco terroristico alla sede del giornale satirico Charlie Hebdo. Proviamo orrore e sgomento per un tale livello di violenza scatenato nel nome di un Dio. È un vero attacco alla libertà di tutti i Paesi e di tutta l'umanità, che colpisce tutti noi e va oltre il singolo atto di terrorismo. L'Europa non si lasci intimidire e continui ad agire nel segno della democrazia, unico baluardo contro ogni forma di violenza". Così Carmelo Barbagallo, segretario generale della Uil, commenta l'odierna tragedia parigina.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata