Castelletti (Unicredit): Aumento capitale? Decideremo se ci sarà piano

Milano, 21 set. (LaPresse) - Per quanto riguarda un aumento di capitale per Unicredit le fondazioni sono favorevoli e "i soci fanno i conti con le loro specifiche situazioni". Lo ha affermato il vice presidente di Unicredit, Luigi Castelletti, al suo arrivo alla sede milanese dell'Abi per la riunione del comitato esecutivo. "E' fuori discussione - ha aggiunto - che ogni decisione verrà presa quando ci sarà un piano". Castelletti ha mostrato apprezzamento per le parole dell'ad di Unicredit, Federico Ghizzoni, che ieri aveva ipotizzato l'ingresso di nuovi soci, secondo indiscrezioni cinesi, nell'istituto di piazza Cordusio. "E' il mercato che detta queste regole - ha detto - se una banca ha tutti i requisiti a posto credo che qualsiasi persona possa diventare socio".

Castelletti ha voluto sgombrare il campo da polemiche. I soci di Unicredit non nutrono nessun malumore nei confronti di Ghizzoni. "La banca - ha detto - fa quel che deve fare e continuerà a farlo sotto la mano efficace ed efficiente dell'amministratore delegato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata