Casa, rallenta contrazione mercato, ma in I trimestre ancora -13,8%

Roma, 4 giu. (LaPresse) - Gli scambi nel settore immobiliare si sono ridotti del 13,8% nel primo trimestre 2013 rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Lo comunica l'Agenzia delle Entrate, sottolineando che tuttavia il dato "mostra una decelerazione del trend negativo rispetto alla serie dei tassi tendenziali che nel corso del 2012 avevano mostrato, di trimestre in trimestre, delle riduzioni sempre più accentuate". Nel quarto trimestre la contrazione del mercato su base annua era stata pari al 29,6%. Nel settore residenziale sono state compravendute 94.503 abitazioni (in termini di Ntn - Numero di transazioni normalizzate, cioè calcolate sulla base delle quote di proprietà), con una riduzione degli scambi pari al 14,2% (erano 110.116 nel I trimestre del 2012). Tra le aree geografiche, sempre con riferimento al settore residenziale, il Sud mostra la contrazione più contenuta (-11,4%), mentre il Centro e il Nord perdono rispettivamente il 16,7% e il 14,7% delle transazioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata