Casa, Istat: Prezzi abitazioni +0,2% nel III trimestre, -2,3% annuo
Si tratta del primo incremento dei prezzi delle abitazioni da un trimestre al successivo da quattro anni a questa parte
Nel terzo trimestre 2015 l'indice dei prezzi delle abitazioni acquistate dalle famiglie sia per fini abitativi sia per investimento aumenta dello 0,2% rispetto al trimestre precedente e diminuisce del 2,3% nei confronti dello stesso periodo del 2014. Lo rileva sulla base delle stime preliminari l'Istat, segnalando che si tratta del primo incremento dei prezzi delle abitazioni da un trimestre al successivo da quattro anni a questa parte. A trainare l'aumento dal trimestre precedente, segnala l'Istat, è il rialzo dei prezzi delle abitazioni nuove (+1,4%), mentre per le abitazioni esistenti si registra un lievissimo calo (-0,1%). La diminuzione su base annua dell'indice generale dei prezzi delle abitazioni, pur confermandosi, continua intanto a ridimensionarsi (-2,3% dal -2,9% del secondo trimestre) grazie al contributo dei prezzi sia delle abitazioni nuove (-0,5% dal -1,6% del secondo trimestre) sia di quelle esistenti (-2,9% da -3,3% del trimestre precedente). Il tutto in un quadro di ripresa del mercato immobiliare residenziale in termini di numero di compravendite, dato al +10,8% su base annua nel terzo trimestre 2015, secondo i dati diffusi dall'Osservatorio del Mercato immobiliare dell'Agenzia delle entrate.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata