Carige, perdita di 188,9 mln nei 9 mesi, ma Mol positivo e +65,8%

Milano, 12 nov. (LaPresse) - Nei primi nove mesi del 2018, il risultato netto di Carige è risultato negativo per 188,9 milioni di euro. Il risultato, precisa un comunicato della banca ligure, sconta il recepimento nel terzo trimestre della verifica effettuata sul portafoglio creditizio e la cessione, nonché il saldo e stralcio di posizioni deteriorate, che hanno determinato la contabilizzazione di 256,5 milioni di euro tra perdite e rettifiche di valore su crediti, precludendo di fatto la possibilità di raggiungere il target di utile netto fissato dal Piano 2017-2020 per l'esercizio in corso.

Nel dettaglio il margine operativo lordo, differenza tra proventi e oneri operativi "core", risulta positivo e in crescita del 65,8% su base annua a 36,7 milioni di euro, grazie ad una sostanziale tenuta dei ricavi e al continuo controllo sulle voci di costo. Positivi i risultati ottenuti sul margine di interesse rispetto al secondo trimestre 2018 (56,5 milioni contro 53,7 milioni), mentre su base annua si registra un calo dell'8,4% che sconta l'effetto imputabile al calo dei volumi e alla dinamica dei tassi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata