Carburanti, raffica ribassi benzina e gasolio in vista del week-end

Torino, 22 giu. (LaPresse) - Raffica di ritocchi al ribasso per i prezzi dei carburanti applicati dalle compagnie in vista del week-end, con la media per un litro di verde scesa a 1,792 euro.

Secondo quanto riportato dal giornale online Staffetta Quotidiana, tagliano i prezzi alla pompa della benzina Esso (-2 centesimi a 1,791 euro al litro), Q8 (-2 centesimi a 1,795 euro), Shell (-1 centesimo a 1,807 euro), Tamoil (-1,5 centesimi a 1,807 euro), Tamoil (-1,5 centesimi a 1,8 euro) e TotalErg (-1,4 centesimi a 1,801 euro). Per quanto riguarda il gasolio, ritocchi al ribasso per le stesse compagnie: Esso (-2 centesimi a 1,69 euro), Q8 (-1 centesimo a 1,691 euro), Shell (-1 a 1,705 euro), Tamoil (-1,5 centesimi a 1,689 euro) e TotalErg (-1,4 centesimi a 1,689 euro).

"Finalmente arriva in Italia una guerra a suon di sconti sul fronte dei carburanti grazie alla promozione avviata da Eni", commenta il Codacons, che in una nota spiega che "si è innescato il meccanismo virtuoso" della concorrenza sui listini di benzina e gasolio, che "anche questo weekend saranno oggetto di riduzioni e sconti su tutto il territorio, per un risparmio generalizzato che l'associazione stima in circa 10 euro a pieno". "Ci aspettiamo ora - prosegue il Codacons - ulteriori riduzioni dei prezzi anche nel corso della prossima settimana, in virtù delle quotazioni del petrolio in ribasso".

Il presidente di Figisc-Confcommercio, Luca Squeri, commentando la consueta analisi settimanale sull'andamento del costo alla pompa di benzina e gasolio, ritiene che "oltre agli sconti previsti nel week-end, i prezzi dei carburanti dovrebbero calare di 1 centesimo di euro al litro nei prossimi giorni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata