Carburanti, in Francia taglio prezzo fino a 6 centesimi

Parigi (Francia), 28 ago. (LaPresse) - Il prezzo alla pompa dei carburanti in Francia calerà fino a 6 centesimi al litro. Lo ha annunciato il ministro all'Economia, Pierre Moscovici, secondo quanto riporta 'Le Monde'. La misura, che sarà effettiva in 24 ore, "sarà in vigore per tre mesi", ha spiegato Moscovici, prima che venga "messo a punto un meccanismo più sostenibile, che i consumatori chiedono". Lo sforzo sarà diviso in parti uguali tra Stato e imprese petrolifere e costerà in termini di finanze pubbliche minori imposte per 300 milioni di euro.

"In Italia si risparmierebbero 131 euro annui" Se la i prezzi dei carburanti alla pompa venissero diminuiti come in Francia di 6 centesimi, di cui 3 a carico dello Stato e 3 a carico delle compagnie, si avrebbe per le famiglie, in termini annui, un risparmio di 72 euro di costi diretti e di 59 euro di quelli indiretti, per un totale di 131 euro. Lo affermano in una nota Federconsumatori e Adusbef, sottolineando che la manovra che Parigi sta effettuando sulla benzina "è un'operazione intelligente, che vorremmo fosse adottata anche nel nostro Paese".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata