Carburanti, gestori: Da governo solo inerzia, confermiamo sciopero

Roma, 15 lug. (LaPresse) - Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Anisa Confcommercio confermano la proclamazione di una prima tornata di chiusure delle aree di servizio autostradali, dalle ore 22.00 del 16 luglio alle ore 6.00 del 19 luglio prossimi. E' quanto si legge in una nota dei gestori dei benzinai, che affermano che "il Ministero dello Sviluppo economico rimane, a giudicare dai comportamenti finora assunti, intenzionalmente inerte, confidando, con una alleanza incomprensibile e innaturale, che la manifestazione di sciopero proclamata per le prossime ore possa essere fisicamente contrastata dalle potenti 'controparti' dei gestori: petrolieri e concessionari autostradali". Faib, Fegica e Anisa riengono invece l'azione del Garante per gli scioperi, che ha convocato le compagnie petrolifere, "una iniziativa, indipendentemente dagli esiti cui potrà giungere, nei limiti delle facoltà delineate dalla legge istitutiva, per la quale la categoria intende esprimere immediatamente il suo profondo apprezzamento".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata